I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni

Le origini di una passione in evoluzione. SideOut compie 10 anni

Correva l’estate 2006, Shakira riscaldava le notti con il tormentone Hips Don’t Lie e Cannavaro a Berlino alzò trionfante la coppa del mondo. Per Castellana tutto qui, non foss’altro che in quella primavera un gruppetto di amici amanti del volley decise di riscoprire le locali tradizioni dei tornei di pallavolo degli anni ’90. Il progetto diventa realtà: la prima edizione fu prodotta, e soprattutto “giocata”, con il nome di: “Volley Sotto le Stelle”. Sei gli organizzatori: Flavio Rinaldi, Fabio Caputo, Marco Plini, Ciccio Pace, Domi Intini e Antonella Ippolito che, sotto l’egida dell’ ASD Materdominivolley, si ritrovarono ad allestire un campetto di volley nella centralissima Piazza Garibaldi. La prima edizione fece registrare una discreta adesione, prologo di quello che è stato un grande successo. Seguirono altre due stagioni di transizione: “6 Volley Cup” e “Mai Dire SideOut”.

Il 2009 reca con sè l’avvento di particolari novità. Il gruppo si struttura con l’asd SideOut Sport e nasce il “SideOut Sport Fesitival” con la più moderna formula di promuovere un contenitore d’eventi abbinati ad una ricca offerta di giochi e tornei amatoriali. La formula è magica e più che mai vincente. Il SideOut Sport Festival diverte tutti, grandi piccoli sportivi e non e diventa protagonista indiscusso dell’estate castellanese. Le 6 esperienze successive fanno registrare oltre mille iscritti.

Il 2015 lascia il solco, Piazza Garibaldi si fa troppo stretta per contenere l’entusiasmo dei tornei estivi. Il futuro si inizia, così, a scrivere proprio in questa decima edizione in cui sbarcando in Largo Portagrande si è deciso di intelaiare il format multidisciplinare ad altre esperienze culturali. S’inaugura, quindi, un nuovo corso: “Trame – Istinti Creativi in Movimento”, in cui la preziosa e robusta fibra del SideOut Sport Festival è ben riconoscibile con i suoi ben 4 campi di gioco abbinati a postazioni tecniche.

Le nostre origini insegnano: la nostra è una passione in evoluzione!

Licenza Creative Commons

Scrivi un commento

Iscriviti Top
Licenza Creative Commons