I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni

GOOGLE PLUS NON VINCE E NON CONVINCE

Troppi contro pochi pro e così Google Plus chiude. Ad agosto 2019 a quanto pare il colosso di Mountain View manderà in pensione il suo social network, un esperimento riuscito male a posteriori. Rimarrà online solo la versione riservata alle aziende. A quanto pare la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata una falla nella sicurezza che sarebbe stata scoperta dal Wall Street Journal e che secondo il giornale sarebbe nota a Google almeno da marzo. E così la società si è vista costretta oltre che a fare mea culpa anche a promettere maggiore sicurezza dell’infrastruttura.

In realtà il funerale di Google Plus era stato più volte annunciato e rimandato. Dati sconfortanti e critiche varie avevano già scalfito l’immagine di questo social che si proclamava come il social dei social e invece è caduto per primo o quasi nel baratro. I numeri stellari non ci sono stati e la sincera impressione che servisse a ben poco ha attraversato le menti di tanti. Si voleva creare un’unica piattaforma che combinasse tante esperienze insieme ma la diversificazione si è scoperto rende di più e Google Plus ora ne sta pagando lo scotto.

Licenza Creative Commons

Scrivi un commento

Iscriviti Top
Licenza Creative Commons